27 Settembre 2022
Marsala Futsal 2012
#ilmarsalafutsal2012èdichiloama
news
percorso: Home > news > Serie C1

Finisce 3 a 3 il derby cittadino tra Primavera Marsala e Marsala Futsal

12-02-2022 20:19 - Serie C1
Finisce in parità, 3 a 3 il punteggio, il derby cittadino tra Primavera Marsala e Marsala Futsal. Un punto per parte che lascia con l’amaro in bocca la formazione di Anteri che di certo avrebbe meritato molto di più sia per gioco, per occasioni create e per episodi legate alle scelte arbitrali discutibili e tutte avverse.

Si chiude quindi con un quasi nulla di fatto per il Marsala, dichiaratamente in trincea per agguantre un posto in griglia play off.

Il Marsala parte bene ma a sbloccare il punteggio sono i padroni di casa con Vincenzo De Marco al nono minuto, dirompente l’attaccante a in contropiede che con freddezza batte Buffa. Il Pareggio immediato e di Perrella che con una sassata sotto la traversa da fuori area batte il buon l’ex la Grutta. Il Masrala domina e colleziona occasioni, mentre la Primavera si limita a controllare e cercare di trovar fortuna in ripartenza. Al 28esimo da una perfetta combinazione tra Milazzo e Pellegrino arriva il goal di quest’ultimo con un diagonale perfetto dalla destra che si infila all’angolino lontano. Si va quindi al riposo con il Marsala in vantaggio.

Nella ripresa al primo affondo arriva il pareggio dei padroni di casa ancora con De Marco che ancora una volta in contropiede è lucido a mettere a sedere Buffa e depositare la palla in rete. La partita si innervosisce e la coppia arbitrale spesso vacilla nelle decisioni e al 48esimo arriva il rigore che Bonura trasforma per il 3 a 2 in favore della Primavera. Il Marsala si getta a capofitto alla ricerca del pareggio, Anteri prova con il quinto di movimento e al 57esimo arriva il goal del definitivo pari a firma di Pizzo con una conclusione forte e centrale che batte La Grutta. Negli ultimi minuti la bagarre più assurda, Pizzo toccato da un avversario va a terra al limite dell’area avversaria e l’arbitro valuta come una simulazione, estrae il secondo giallo e quindi il rosso per il capitano del Marsala. Dopo qualche minuto di proteste vibranti e spiegazioni inutili si riprende, Figuccio cintura Pellegrino che stava andando in fuga, i due cadono e Pellegrino del Mersala tocca con la mano il volto dell’avversario che si accascia a terra toccandosi la faccia, l’arbitro quindi estrae il Rosso per Pellegrino e il giallo per Figuccio. Gli animi si accendono e Pellegrino nell’abbandonare il campo viene aggredito da un dirigente della squadra di casa, l’episodio accende gli animi tra i genitori e pubblico presente, gli arbitro vanno in totale confusione e al 65esimo arriva il triplice fischio.

Molta amarezza per il Marsala sia per il risultato sia per il triste epilogo di un derby cittadino fatto di amici. L’inadeguatezza degli arbitri ha innescato tutto questo strascico di antisportività, da nascondere subito sotto il tappeto, forse designare arbitri della sezione della stessa città che avrebbero letto in maniera diversa l’evolversi della gara, sarebbe stato più corretto.



Il tabellino della gara



Primavera Marsala

La Grutta, Figuccio, Tripodi, Pellegrino Gianluca, Cusumano, Bonura, Corrao, Sciacca, Scarpitta, De Marco Vincenzo, De Marco Francesco. Allenatore Alessandro Figuccio;



Marsala Futsal

Buffa, Pellegrino Gabriele, Li Causi, Perrella, Pizzo, Taormina Gaspare, Trotta Daniele, Milazzo, Emiliano, Taormina Alberto, Patti Alessandro. Allenatore Marco Anteri;



Arbitri: Spallino e Godino entrambi della sezione di Palermo;

Marcatori: 9’ e 34’ De Marco V. (P), 10’ Perrella (M), 28’ Pellegrino (M), 48’ rig. Bonura (P), 57’ Pizzo (M);

Ammoniti: 42’ Li Causi (M), 46’ e 60’+2 Pizzo (M), 65’ Figuccio (P)

Espulsi: 60+2 Pizzo (M), 65’ Pellegrino (M);

Fonte: ufficio stampa

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy
Testo dell´informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa Privacy  obbligatorio
refresh