02 Dicembre 2021
news
percorso: Home > news > Serie C1

Giornata da dimenticare per il Marsala Futsal battuto 5 a 0 ad Alcamo

23-10-2021 23:00 - Serie C1
In quel di Alcamo, nel match valido per sesta giornata del campionato, il Marsala Futsal incassa un sonoro 5 a 0 che non ammette repliche. Gli azzurri, mai entrati in partita e l’Alcamo, formazione attenta e guardinga che ha saputo attendere e colpire con perizia, sono la chiave di lettura di un risultato così rotondo.

E’ la terza sconfitta stagionale per la formazione lilibetana e guarda caso, arrivata come le due precedenti, senza realizzare nemmeno un goal, un aspetto non indifferente che inizia a pesare nell’economia della classifica. E’ stata una giornata decisamente negativa per i ragazzi marsalesi che forse hanno peccato sul piano mentale, cedendo subito dopo avere incassato l’1 a 0. Solo negli ultimi sette minuti, infatti, sotto di tre reti e schierati con il portiere di movimento, la squadra ha stretto in assedio i padroni di casa che a porta sguarnita, nei minuti di recupero, hanno trovato comunque altre due volte la via del goal. Da salvare l’approccio al match di Alessandro Patti che in regime di superiorità numerica data dal quinto di movimento, ha dato più brio e imprevedibilità alla manovra azzurra.

I punti in classifica restano sette e il Marsala scivola nella parte destra a ridosso della zona play out. Nel prossimo impegno in campionato, il 6 novembre, a Marsala arriverà il Palermo Futsal 89, mentre martedì 26 ottobre si tornerà in campo per il secondo turno di Coppa Italia contro il Futsal Mazara.



“Una prestazione da dimenticare dal primo all’ultimo minuto – ha commentato a fine match Mister Anteri – Così non va bene! Non abbiamo mai alzato il baricentro e cercato nel giusto modo di far male all’avversario. Il risultato è giusto anche perché gli avversari sono stati bravi e punirci con il giusto cinismo.”



La cronaca

L’equilibrio in campo dura appena undici minuti, quelli che bastano a Castrogiovanni per dare la zampata vincente su una corta ribattuta di Buffa e portare in vantaggio l’Alcamo. Timidamente il Marsala cerca una reazione affidandosi al solo Pizzo che dalla destra cerca la porta ma il pallone si spegne sul fondo. Al 14esimo Buffa di istinto salva, invece, la porta azzurra su conclusione ravvicinata di Parrino. La reazione lilibetana arriva al 24esimo con Perrella prima e con Pizzo dopo che sul disimpegno della difesa calcia dal limite il pallone che finisce tra le braccia di Surugiu. Allo scadere di tempo, da un pallone apparentemente innocuo dalla sinistra, la retroguardia marsalese si fa trovare impreparata e Parrino piazza la sfera del 2 a 0 con il quale si chiude il primo tempo.

La ripresa si apre con una affondo di Perrella che si presenta solo innanzi al portiere di casa ma gli calcia a dosso la sfera. Al 43esimo viene sventolato il secondo giallo allo stesso Perrella che è costretto a lasciare il campo anzi tempo. In superiorità numerica, data dal cartellino rosso, la formazione di casa trova il 3 a 0 con Emmolo che in diagonale al volo batte Buffa. Il Marsala è letteralemente stordito come un pugile e non riesce quasi mai a mettere in allarme la retroguardia alcamese. Negli ultimi sette minuti Anteri schiera il quinto di movimento creando solo due occasioni entrambe con Buffa che cerca in rovesciata di superare il collega di casa. Al primo minuto di recupero con la porta sguarnita Butera mette dentro il 4 a 0 e al quinto minuto di recupero Parrino chiude il conto firmando il 5 a 0 definitivo.



Il tabellino della gara



Sporting Alcamo

Surugiu, Perdichizzi, Di Gaetano, Castrogiovanni, Adamo, Parrino, Ruisi, Butera, Crimi, Monteleone, Fumuso, Emmolo.



Marsala Futsal

Buffa, Costigliola, Milazzo, Perrella, Pizzo, Taormina, Abate, Sammartano, Patti, Trotta, Emiliano, Secco. Allenatore Marco Anteri.



Arbitri: Angelo Iacona della sezione di Ragusa e Davis Sparacello della sezione di Palermo.

Marcatori: 11’ Castrogiovanni, 29’ e 60’+5 Parrino, 44’ Emmolo, 60’+1 Butera;

Ammoniti: 25’ Emmolo (S) e Perrella (M), 43’ Perrella (M);

Espulsi: 43’ Perrella (M),

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
icona chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy
Testo dell´informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa Privacy  obbligatorio